TRAVI IN LEGNO LAMELLARE: TIPOLOGIE, CARATTERISTICHE E CAMPI D’IMPIEGO

CASA IN LEGNO LAMELLARE, I VANTAGGI NEL COSTRUIRE UNA ABITAZIONE IN LEGNO

Febbraio 8, 2021

PERGOLATO COI PANNELLI FOTOVOLTAICI

Febbraio 22, 2021

TRAVI IN LEGNO LAMELLARE: TIPOLOGIE, CARATTERISTICHE E CAMPI D’IMPIEGO

La Reale Strutture in legno S.R.L.

Il fascino di sapersi distinguere

Legno Lamellare a Sezze-Segni-Colleferro-Valmontone-Lariano-Artena-Cisterna di Latina - Cori-Giulianello – Genzano di Roma-Nettuno-Anzio-Castelli Romani-Roma e Provincia – Latina e Provincia

ll legno lamellare incollato è costituito da almeno tre tavole o lamelle essiccate e incollate tra loro con le fibre parallele. Possono essere fabbricate travi sia rettilinee sia curve. È possibile distinguere due tipi di legno lamellare:

  • legno lamellare incollato omogeneo (tutte le lamelle della sezione devono appartenere alla stessa classe di resistenza);
  • legno lamellare incollato combinato (le lamelle interne ed esterne della sezione possono appartenere a diverse classi di resistenza).
Il legno lamellare incollato è particolarmente adatto per componenti da costruzione soggetti a carichi elevati e con una luce molto ampia, oltre che per esigenze elevate di stabilità della forma e di estetica. L’eliminazione in fase di produzione di tutti i difetti naturali permette alla trave in legno lamellare di essere un prodotto con prestazioni nettamente superiori rispetto al legno massiccio, preservandone ed esaltandone però le caratteristiche positive quali:

  • leggerezza;
  • notevole resistenza alla trazione e alla flessione;
  • bassa conducibilità termica;
  • buona qualità isolante;
  • alta stabilità dimensionale al variare della temperatura;
  • ottimo comportamento al fuoco.
Esistono due tipi di Travi in legno lamellare, le principali, che trasferiscono i carichi alle strutture verticali e le secondarie, sostenute dalle principali, che distribuiscono i carichi sulle principali.
Le travi in legno lamellare rappresentano la base delle tecniche di costruzione che utilizzano il legno che quale materia prima per le sue particolari qualità tecniche ed estetiche. La trave in legno lamellare possiede tutte le seguenti caratteristiche, garantite da un processo di produzione controllato:

  • flessibilità,
  • resistenza al fuoco,
  • sicurezza antisismica,
  • pregio architettonico,
  • velocità di posa.
Le travi in legno lamellare vengono prodotte ricavando le tavole, o lamelle, direttamente dal tronco; queste vengono poi essiccate e incollate tra loro con speciali collanti, privi di formaldeide, fino a ottenere delle strutture con la sezione e la lunghezza desiderate. Si tratta di un elemento strutturale che trova sempre maggior collocazione sia nella costruzione o ristrutturazione di abitazioni private sia nella realizzazione di complessi industriali, sportivi o commerciali sia pubblici sia privati. Con questo sistema si possono quindi ottenere:

  • travi di dimensioni consistenti e, perciò, con portata maggiore;
  • travi curve o ad arco impossibili da realizzare col legno massello.

Travi in legno lamellare: forme e campi d’impiego


Con il legno lamellare incollato o con i nuovi materiali compositi è possibile dare alla trave forme differenti:

  • a sezione rastremata;
  • angolata;
  • curva longitudinalmente;
Il legno lamellare è assolutamente all’altezza di altri materiali da costruzione quali l’acciaio e il cemento armato ancora troppo largamente utilizzati in edilizia. La più grande diffusione e applicazione della trave in legno lamellare riguarda le coperture e i solai sia nelle nuove costruzioni ma, soprattutto, anche negli interventi di ristrutturazione e restauro di edifici esistenti anche di carattere storico. La copertura in legno lamellare, cosi come un solaio piano, è facile e veloce da montare, può essere subito rivestita con il materiale di finitura superiore mentre da sotto può essere lasciata gradevolmente a vista, grazie anche alle più svariate finiture superficiali disponibili sul mercato. I campi di impiego delle travi lamellari interessano tutti i settori dell’edilizia quali:

  • le case uni e plurifamiliari;
  • gli edifici per uffici e le pubbliche amministrazioni;
  • gli asili per l’infanzia e le scuole;
  • i padiglioni espositivi;
  • le costruzioni fieristiche;
  • i capannoni industriali e i magazzini;
  • i capannoni per il compostaggio e per il deposito di materiali sfusi;
  • i palazzetti dello sport e le piscine;
  • gli alberghi, i ristoranti e gli edifici ricettivi in genere;
  • le chiese e gli edifici per il culto;
  • le strutture di sostegno dei ponti;
  • le strutture aperte e di arredo urbano.

La Reale Strutture in Legno in via Appia Sud, 19 a Velletri vicino Roma ha un’ampia gamma di strutture in legno lamellare adattabili alle diverse esigenze.

Per informazioni costruzioni in legno lamellare a Velletri-Lariano-Genzano di Roma- Artena-Giulianello-Cori-Nettuno-Anzio-Castelli Romani-Roma e Provincia- Latina e Provincia contatta La Reale Strutture in Legno S.r.l. al numero 06. 962.43.03, all’indirizzo di posta info@larealestruttureinlegno.it Per maggiori informazioni visita il sito www.larealestruttureinlegno.it Prendi un appuntamento in una delle nostre sedi

Notice: Trying to access array offset on value of type null in /home/larealestrutture/public_html/wp-content/themes/betheme/includes/content-single.php on line 261
admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat